;
×
Travertino Romano

Quali sono le differenze tra Marmo e Travertino


Dicembre 10, 2021

Le differenze tra il marmo e il travertino sono notevoli, eppure, erroneamente, il travertino è considerato un tipo di marmo e le persone spesso confondono i due. In effetti, molte persone pensano che travertino sia solo una parola più elaborata per intendere il marmo, ma non è così.

Conformazione della Pietra Naturale: Travertino e Marmo

cava

Il travertino e il marmo sono pietre molto diverse create in ambienti specifici che conferiscono loro un aspetto e una sensazione al tatto unici.

Il marmo è formato dal calore e dalla pressione nella crosta terrestre. Il processo metamorfico da rocce sedimentarie provoca una completa ricristallizzazione del carbonato di calcio. L’azione combinata della temperatura e della pressione, durante la trasformazione della roccia sedimentaria in marmo, porta alla progressiva obliterazione delle strutture e delle tessiture originariamente presenti nella roccia. Questo processo porta alla distruzione di qualsiasi fossile, stratificazione o altra struttura sedimentaria presente nella roccia originaria.

Il travertino si forma sotto ulteriori pressioni e temperature elevate, nelle sorgenti termali e nelle grotte calcaree. La formazione del travertino è correlata al sollevamento e rilascio in superficie, in corrispondenza dello sbocco delle sorgenti, di acque termominerali molto ricche di carbonato di calcio (che rappresenta il principale componente del travertino). La sua nascita, per un continuo e progressivo accumulo di materiale carbonatico dalle zone di dissoluzione a quelle di deposizione, ha portato a una sedimentazione di queste rocce secondo stratificazioni orizzontali parallele, talvolta marcate da marcate variazioni di colore e da porosità diffuse.

Aspetto: Colori del Marmo e Travertino

Sia il travertino che il marmo sono pietre naturali eleganti e rare e le differenze si riscontrano nella gamma di colori che può variare a seconda della provenienza.

A causa di questo evento casuale e naturale, il marmo è disponibile in tutti i diversi colori e venature. Non esistono due lastre di marmo uguali. Questo è uno dei motivi per cui il marmo è così ricercato. Il marmo è disponibile in una varietà di tonalità e trame: dal grigio al beige, dorato o marrone scuro o persino nero, blu o rosso. Il marmo appare come un unico colore solido, solitamente con strisce di colori più scuri che lo attraversano. Il marmo può anche avere splendidi motivi e design naturali che lo rendono adatto a controsoffitti ed elementi di design.

Scopri le nostre Collezioni di Marmi

Il travertino è tipicamente associato ai toni caldi e mediterranei della terra. I colori del travertino sono tipicamente caldi e vanno dal bianco o crema più chiaro al beige, oro, marrone e persino rosso. Le leggere variazioni di colore tra le lastre impediscono loro di sembrare troppo uniformi. Questo tipo di pietra è disponibile anche in un’ampia varietà di finiture, tra cui lucidata, levigata, spazzolata, filo sega e burattata.

Scopri le nostre Collezioni di Travertino Italiano ed Estero

colori del marmo

Prezzo del Marmo e del Travertino

differenza prezzi Marmo e travertino

Il prezzo dipende sempre dalla qualità del marmo o del travertino che si acquista. La qualità si misura in conseguenza della capacità di quella specifica pietra naturale di essere fedele a determinate specifiche tecniche.

Inoltre, il prezzo riflette anche il tipo di categoria di prodotto che si intende acquistare: blocchi grezzi, lastre, tagliati a misura in formati pretagliati, progetti personalizzati o oggetti di design. Maggiore è il processo di trasformazione del marmo o del travertino, maggiore è il costo di produzione per unità.

Visita il nostro Atelier per leggere delle Categorie di Prodotto

Indipendentemente dalla natura delle pietre naturali, il Marmo e il Travertino di buona qualità hanno costi elevati dovuti ad altrettante spese di lavorazione e selezione. Questo perché il travertino o il marmo di buona qualità è il risultato di processi di produzione accurati e ponderati in ogni azienda. Solo per fare alcuni esempi:

1) Macchine per il taglio e la lucidatura: devono essere scelte appositamente per il tipo di pietra che lavoreranno e richiedono una manutenzione regolare;

2) Lame per telai: richiedono una regolare cura e sostituzione ogni 1000 mq di taglio per evitare errori di spessore;

3) Utensili di finitura: necessitano di regolare ricambio per garantire finiture qualitative (ad es. assenza di segni sul materiale);

4) Resine: devono essere di alta qualità, senza rischiare di compromettere i pori delle superfici in Travertino o Marmo.

Uso

bagno in marmo

Le differenze tra marmo e travertino si rispecchiano anche nell’uso che se ne fa. In generale sia il travertino che il marmo sono pietre naturali molto resistenti e possono essere utilizzate sia all’interno che all’esterno con alcuni accorgimenti.

Tra le sue tante qualità, il marmo è una pietra molto dura. Le piastrelle di marmo sono spesso utilizzate su pareti, pavimenti e piani perché sembrano nitide e pulite pur essendo pratiche ed eleganti. Per un look più spigoloso, puoi optare per piastrelle decorative in Marmo che, ancora una volta, sono disponibili in una gamma di modelli di colore.

Più comunemente, il travertino, anch’esso altamente resistente, viene utilizzato all’interno per la pavimentazione del bagno, ma può essere utilizzato anche in cucine, spazi esterni e per decorare pareti, soffitti e piani. Prima di essere lucidata e levigata, la piastrella fornisce una superficie ad alto attrito adatta all’uso all’esterno per evitare scivolamenti. Per questo motivo si vedono spesso piastrelle e lastre di travertino posate vicino alle piscine. Una volta levigate, queste piastrelle sono molto facili da pulire semplicemente strofinandole con un panno umido. L’unica altra cura di cui hanno bisogno le piastrelle è un’applicazione annuale di sigillante. Questo aiuta le tue piastrelle a resistere all’usura, consentendo loro di durare per molti anni.

Scopri di più sui nostri Progetti

Articoli correlati

Cave del Barco: le cave di travertino romano di Tivoli

Travertino romano: formazione e proprietà

Travertino Romano, Unicità Naturale