;
×
Lavorazione

La Bocciardatura del Travertino Romano


Agosto 9, 2021

Nel solco della lunghissima tradizione della lavorazione del travertino romano, la bocciardatura è insieme una delle finiture lapidee più richieste e più antiche. Ci sono tracce di questa lavorazione della pietra anche su antichi manufatti risalenti al periodo Classico, mentre la sua identificazione ufficiale risale al Medioevo. Il suo nome deriva dall’attrezzo che veniva utilizzato per ottenere questo particolare effetto sulla superficie del travertino romano, la bocciarda. Questo utensile, che ricorda nella forma un martello, è caratterizzato da una testa in acciaio con ondulazioni coniche o piramidali, studiata per conferire un particolare effetto “increspato” sul lato a vista della pietra.

Bocciarda bocciardatura travertino romano

Come viene eseguita oggi la Bocciardatura sul travertino romano?

Attraverso l’innovazione tecnologica, l’antico strumento manuale è stato sostituito da macchinari specializzati. Con un know-how che è andato arricchendosi nel tempo, oggi questa particolare finitura meccanica può essere applicata su grandi produzioni. Il risultato finale migliora l’omogeneità della pietra e produce un effetto sbiancante sul travertino romano. L’aspetto artigianale e l’unicità del prodotto sono in ogni caso preservati. A propria volta, il contributo dei macchinari ad alta tecnologia serve a soddisfare le esigenze di costruttori e architetti per progetti prestigiosi su larga scala.

A cosa serve la Bocciardatura?

La bocciardatura è una tecnica antichissima per la finitura del travertino romano. Diversi furono i fattori che portarono allo sviluppo di questa particolare finitura, alcuni estetici, altri molto pratici. La bocciardatura, infatti, ha il vantaggio estetico di presentare una superficie leggermente “corrugata” che conferisce un aspetto molto simile a quello ottenuto con la lavorazione filo sega, con un leggero effetto chiaro-scuro sul travertino. Inoltre, si tratta di una finitura che è in grado di resistere nel tempo e di rendere la pietra naturalmente antiscivolo. Prese insieme, queste due caratteristiche pratiche rendono la bocciardatura la finitura ideale per applicazioni esterne, come pavimentazioni e aree piscina, oltre che per le scale.

Articoli correlati

La Stuccatura del Marmo e del Travertino

Oggetti in travertino romano

Lo Spessore del Travertino

Piastrelle in Pietra Naturale

La trasformazione in Industria 4.0

Travertino Romano Filo Sega

Opus Romano – Travertino Romano

Il Travertino Romano Spazzolato