×
Lavorazione

La Stuccatura del Marmo e del Travertino


Aprile 4, 2022

La stuccatura delle superfici in marmo e travertino apporta molteplici benefici all’arredamento in pietra naturale. La stuccatura delle superfici in marmo e travertino è estremamente vantaggiosa per la decorazione della pietra naturale. In particolare viene utilizzata per motivi igienici, estetici o, in alcuni casi, per aumentare la resistenza del materiale. Esistono diverse opzioni di stuccatura e la modalità con cui questa viene applicata.

Non tutte le stuccature sono uguali

La stuccatura di superfici in pietra naturale viene effettuata generalmente con resina, poliestere o mastice. Si tratta di soluzioni collanti che è possibile utilizzare per entrambi i tipi di stuccatura, cioè sia quella per scopi tecnici che quella per fini decorativi.

Le superfici in pietra naturale sono generalmente stuccate con resina epossidica, mastice poliestere o cemento. Si tratta di soluzioni collanti che è possibile utilizzare per entrambi i tipi di stuccatura, cioè sia quella per scopi “tecnici” che quella per fini “decorativi”. Questo processo è delicato e richiede un’estrema precisione. Solo i professionisti possono eseguirlo nel modo giusto, poiché la loro conoscenza su marmo e travertino è ampia. Decidono come procedere nel modo più efficace.

La stuccatura “tecnica” ha lo scopo di elevare i livelli di resistenza e compattezza delle lastre di marmo o travertino. Detto procedimento ha lo scopo di ricoprire la pietra con sigillanti: nel caso del Travertino, per facilitare la ricostruzione delle lastre, effettuare la resinatura di blocchi, applicare reti di rinforzo o pannelli alveolari e sono tutti eseguiti con particolari stuccature in resina. Nel caso del marmo, questo può essere seguito anche per sigillare potenziali crepe.

Rete Di Rinforzo travertino
Lavorazione Rete Di Rinforzo In Fibra Di Vetro
pannello honeycomb
Lavorazione Pietra E Pannello Di Alluminio Honeycomb

Le più comuni opzioni di stuccatura “decorativa” per il travertino che si distinguono per efficienza e qualità del risultato finale sono le seguenti:

  • Stuccatura a cemento color pietra: utilizzata per rivestimenti o pavimenti sia interni che esterni, oggetti da interni/esterni
  • Stuccatura a mastice poliestere color pietra: generalmente utilizzata all’interno per applicazioni di rivestimento o pavimentazione, oggetti da interni
  • Stuccatura a mastice epossidico color pietra: generalmente utilizzata all’interno per applicazioni di rivestimento o pavimentazione, oggetti da interni
  • Stuccatura a resina poliestere trasparente: generalmente utilizzata all’interno per applicazioni di rivestimento o pavimentazione, oggetti da interni

Queste stuccature sono sempre accoppiate con una finitura meccanica (ad esempio la finitura levigata o lucida).

stuccatura cemento travertino
Stuccatura a cemento color pietra
stuccatura mastice poliestere travertino
Stuccatura a mastice poliestere color pietra
stuccatura mastice epossidico travertino
Stuccatura a mastice epossidico color pietra
stuccatura resina travertino
Stuccatura a resina poliestere trasparente

Ulteriori stuccature “decorative” prevedono pori sigillati o lavori di intarsio riempiti con sigillanti colorati o glitterati.

stuccatura nera
Stuccatura in nero
stuccatura dorata
Stuccatura oro
stuccatura glitter
Stuccatura con glitter

La stuccatura nel travertino

Il travertino stuccato non è solo un’opzione decorativa ma la consigliamo come una valida soluzione per ridurre la manutenzione e per motivi igienici, soprattutto nelle pavimentazioni di interni di case private e residenze. Ecco come valorizzare il travertino romano, un materiale molto resistente per natura, poiché eviterà che la pietra si macchi nel tempo.

Tuttavia, bisogna sempre tenere presente che la texture porosa irregolare è il segno distintivo del travertino. Altrettanto elegante sono le finiture in travertino a poro aperto, che necessitano di una regolare manutenzione per mantenersi allo stato originale. In ogni caso sono sempre consigliati trattamenti antimacchia nella posa della pietra naturale, sia essa materiale a poro aperto o chiuso, per preservare il materiale nel tempo.

La stuccatura nel marmo

Anche nel caso del marmo la stuccatura tende ad uniformare e rendere liscia al tatto la superficie, oltre a garantire che la materia prima duri nel tempo. L’alta temperatura e la forte pressione a cui sono sottoposti i minerali che lo costituiscono danno origine ad una pietra naturale estremamente compatta che non lascia spazio a porosità. Eppure queste, così come delle possibili spaccature, potrebbero venire a crearsi ugualmente. Qualora questo dovesse accadere, stendere sulla lastra la resina significa rendere il materiale più compatto e pronto ad essere sottoposto alle ulteriori fasi della lavorazione.

Inoltre, nel corso degli anni, piani, rivestimenti, oggetti di design in marmo potrebbero subire delle scheggiature e mostrare così i segni dell’usura, per questo la stuccatura preventiva è un modo efficace per evitare che ciò accada e preservarne la bellezza naturale in eterno.

Next steps

Una volta completato il lavoro di stuccatura si può procedere alle diverse finiture. Quando si parla di finiture, il laboratorio del travertino Poggi Bros offre una vasta scelta. La decisione di applicare una finitura invece di un’altra, però, può in alcune occasioni limitare la selezione del tipo di stuccatura. Ad esempio, la stuccatura in cemento è da preferire quando si decide di applicare la finitura spazzolata

Una volta completata la lavorazione e installato il pannello, le piastrelle o l’oggetto di design, è bene tenere a mente che di tanto in tanto sarà necessario occuparsi della manutenzione della stuccatura del marmo o del travertino. Non ci sono tempi prestabiliti per questo, potrebbe essere dopo 5 anni o mezzo secolo dal momento che il clima e l’uso esercitano una grande influenza sulla resa nel tempo delle pietre naturali in generale.

Articoli correlati

Fratelli Poggi: verso un business più sostenibile

Oggetti in travertino romano

Lo Spessore del Travertino

Piastrelle in Pietra Naturale

La trasformazione in Industria 4.0

Travertino Romano Filo Sega

Opus Romano – Travertino Romano

Il Travertino Romano Spazzolato

La Bocciardatura del Travertino Romano